San Romano Martire

Largo Antonio Beltramelli, 23 - Settore Roma Nord - Tel: 06.41732407 - www.sanromano.org

Domenica XXXIII del Tempo Ordinario - 19 novembre 2017

MESSAGGIO DEL SANTO PADRE FRANCESCO

Non amiamo a parole ma con i fatti

1. «Figlioli, non amiamo a parole né con la lingua, ma con i fatti e nella verità» (1 Gv 3,18). Queste parole dell'apostolo Giovanni esprimono un imperativo da cui nessun cristiano può prescindere. La serietà con cui il "discepolo amato" trasmette fino ai nostri giorni il comando di Gesù è resa ancora più accentuata per l'opposizione che rileva tra le parole vuote che spesso sono sulla nostra bocca e i fatti concreti con i quali siamo invece chiamati a misurarci. L'amore non ammette alibi: chi intende amare come Gesù ha amato, deve fare proprio il suo esempio; soprattutto quando si è chiamati ad amare i poveri. Il modo di amare del Figlio di Dio, d'altronde, è ben conosciuto, e Giovanni lo ricorda a chiare lettere. Esso si fonda su due colonne portanti: Dio ha amato per primo (cfr 1 Gv 4,10.19); e ha amato dando tutto sé stesso, anche la propria vita (cfr 1 Gv 3,16).

La vita a volte scorre veloce e spesso manca un tempo per ascoltarci e rispondere alle nostre domande ECCO UN TEMPO PER TE CHE AIUTERA' A RISCOPRIRE GLI INNUMEREVOLI DONI DI MISERICORDIA CHE IL SIGNORE HA ELARGITO ALLA TUA VITA PER VIVERE AL MEGLIO IL TUO ESSERE GENITORE
UN PERCORSO DA VIVERE INSIEME

UNA DOMENICA AL MESE DA NOVEMBRE A MAGGIO PRESSO LA BIBLIOTECA PARROCCHIALE
DALLE ORE 11.00 ALLE ORE 12.00
PRIMO APPUNTAMENTO IL 19 NOVEMBRE

DOMENICA 3 DICEMBRE: durante la celebrazione della Messa delle ore 18:30 (le famiglie interessate possono passare in segreteria per lasciare i propri dati e ricevere ulteriori informazioni)

Uno dei servi disse: "Signore, mi hai dato cinque talenti"; un altro ne indica due. Riconoscono che hanno ricevuto da lui il mezzo per fare il bene; gli testimoniano una grande riconoscenza e gli rendono i loro conti. Cosa risponde il padrone? "Bene, servo buono e fedele (poiché è proprio della bontà vedere il prossimo); sei stato fedele nel poco, ti darò autorità su molto; prendi parte alla gioia del tuo padrone". Gesù designa così una beatitudine completa.

Signore della vita, che sai far fruttificare  e rendere amore anche ciò che a me sembra poco, aiutami a usare ogni mio talento per il bene mio e degli altri, e a rinunciare a ciò che è tenebra in me. Fa che io ami e risplenda della Tua Luce. Tu sai quanto facilmente non accetto ciò che è in me e ciò che devo vivere come momento presente: Dio fedele insegnami Ti prego la fedeltà nel poco, nell’istante presente, la fedeltà a Te e all’amare ogni momento.

Template by JoomlaShine