Settimana 10/2018 - Domenica 4 Marzo 2018 
        

La Goccia

III DOMENICA DI QUARESIMA (ANNO B)

 

Gv 2,13-25
Distruggete questo tempio e in tre giorni lo farò risorgere

MA EGLI PARLAVA DEL TEMPIO DEL SUO CORPO

Se consideriamo ciò che il mondo intero ha ricevuto dalla croce del Signore, riconosceremo che è giusto, per celebrare la Pasqua, di prepararci con un digiuno di quaranta giorni... Non sono solo i vescovi o i sacerdoti o i soli ministri dei sacramenti, ma è l'intero corpo della Chiesa, l'insieme dei fedeli che deve purificarsi da tutto ciò che lo macchia, affinché il tempio di Dio, il cui fondamento è il suo fondatore stesso (1Cor 3,11.16), sia bello in ogni sua pietra e luminoso in tutte le sue parti... Senza dubbio non si può intraprendere né compiere la purificazione di questo tempio senza il suo costruttore; tuttavia colui che l'ha edificato gli ha anche accordato di poter cercare di crescere col proprio lavoro.

Leggi tutto: MA EGLI PARLAVA DEL TEMPIO DEL SUO CORPO

CAMMINO DI QUARESIMA

BREVI TRACCE PER LA CONDIVISIONE  ALLA LUCE DI “EVANGELII GAUDIUM” 
E DELLE CONCLUSIONI  DEL CONVEGNO DIOCESANO 2017  

UN RICHIAMO ALLE NOSTRE  COMUNITÀ CRISTIANE PER “RICONOSCERE” E “CURARE” LE MALATTIE SPIRITUALI

Proviamo a trovare modalità, tempi e spazi nell’arco della Quaresima, per fare una seria verifica sul nostro cammino e sulle nostre malattie spirituali, anche a partire dall’esperienza dell’Assemblea parrocchiale vissuta il 3 febbraio da tanti operatori pastorali.

Leggi tutto: CAMMINO DI QUARESIMA

IV TAPPA: VENERDI III SETTIMANA

4. NO AL PESSIMISMO STERILE !

E’ diventato per noi una condanna dei nostri pensieri; ci è insopportabile solo al vederlo...
                                 (Sap 2,13)

È questa una malattia che colpisce molti cristiani. È la lotta tra i cristiani e la logica del mondo. Non è una guerra che si combatte con le armi, ma una lotta tra due modi diversi di vivere. Il mondo e i suoi seguaci sembrano molto più forti e numerosi dei cristiani. E così il pessimismo si affaccia in modo pericoloso … Noi cristiani siamo in pochi rispetto ai molti; non siamo coerenti come vorremo essere; non siamo sicuri di noi stessi, siamo scontenti, disincantati, tristi. E il pessimismo sterile prende posto nel nostro animo, allontanando la speranza.
                                      Cfr. EG 84-86

Leggi tutto: IV TAPPA: VENERDI III SETTIMANA

Joomla templates by a4joomla