Settimana 18/2017 - Domenica 30 Aprile 2017 
        

La Goccia

III DOMENICA DI PASQUA                                                

 

 

Lc 24,13-35
Lo riconobbero nello spezzare il pane

“NON DIMENTICATE L’OSPITALITÀ”

Due discepoli erano in cammino. Non credevano, eppure parlavano del Signore. Improvvisamente egli apparve solo, sotto un’apparenza che non hanno potuto riconoscere... Lo invitarono a condividere l’alloggio, come si fa con un viaggiatore... Apparecchiarono dunque la mensa, presentarono il cibo e Dio, che loro non avevano riconosciuto mentre spiegava la Scrittura, ecco che lo scoprono nello spezzare il pane. Non sono stati illuminati nell’ascoltare i precetti di Dio, bensì nel compierli: “Non coloro che ascoltano la Legge sono giusti davanti a Dio, ma quelli che mettono in pratica la Legge saranno giustificati” (Rm 2,13). Chi vuol capire ciò che ha ascoltato, si affretti a mettere in pratica ciò che già ha potuto afferrare. Il Signore non è stato riconosciuto mentre parlava; si è degnato di manifestarsi quando gli hanno offerto da mangiare. Amiamo dunque l’ospitalità, fratelli carissimi; amiamo praticare la carità. Paolo afferma a questo proposito: “Perseverate nell’amore fraterno.

Leggi tutto: “NON DIMENTICATE L’OSPITALITÀ”

AIUTAMI A CAMMINARE CON TE

Mio dolce Signore, che sei sempre vicino a me e cammini con me, aiutami a cercarti e trovarti. Aiutami a riconoscerti. Apri il mio cuore a Te e aiutami a seguirti in ogni mia gioia e desiderio, in ogni mia tristezza, in ogni mia amarezza, in ogni mio scoraggiamento, in ogni mio dubbio e buio. E quando non vedo più una via per me o per cambiare, ricordami con il Tuo Amore che Tu sei la Via. Fa che io possa testimoniarti agli altri non con teorie ma felice dell’incontro con Te. Mio Signore, che sai rendere anche il dolore e le prove luoghi d’amore, aiutami a camminare con Te, sempre, anche quando mi scandalizzo della Tua croce. Mio Signore, che sei l’Amore, fa ardere il mio cuore, aiutami a testimoniarti sempre a tutti con la grande gioia di saperti risorto davvero e vicino a ognuno di noi. Grazie, perché scegli di amarmi amandomi, scegli di farti sempre vicino a me e al mio cuore.

CENTENARIO DELLE APPARIZIONI DELLA VERGINE A FATIMA ROSARIO MEDITATO

Vi aspettiamo, per chi lo desidera,

Sabato 6 maggio alle 17:30

in Parrocchia, per il nostro appuntamento con Maria SS.ma.

La finalità della preghiera del primo sabato è quella di riparare le offese

recate ai Cuori di Gesù e Maria e di consolarli. Dio chiede compagnia, Dio ci

chiede consolazione.

Riparare è la logica di Dio. La nostra riparazione si inserisce in quella del

Mistero Pasquale di Cristo. Possiamo riparare solo se uniti a Cristo, di qui

l’importanza della confessione e della comunione riparatrice.

Con la riparazione e la consolazione cresce l’amore verso Dio e verso i

fratelli. Si tratta di un tempo vissuto nella gratuità.

Riparare è una questione di cuore!

Riparare è amare!

Le suore Oblate di Maria Vergine di Fatima

Joomla templates by a4joomla