Settimana 19/2018 - Domenica 06 Maggio 2018 
        

La Goccia

VI DOMENICA DI PASQUA (ANNO B)

 

 

 

Gv 15,9-17
Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la sua vita per i propri amici.

 

 

“AMATEVI GLI UNI GLI ALTRI”

Il modo di osservare la vostra regola è vivere in grande amicizia e carità le une verso le altre. Le persone che sono scelte per lo stesso servizio devono essere unite in ogni cosa. Le figlie sono scelte per compiere un disegno; ma l'edificio non durerà se non vi amate fra voi, e questo rapporto impedirà che si distrugga. Nostro Signore ha detto agli apostoli: "Voi, miei apostoli, se volete il disegno che ho da tutta l'eternità, siate in grande carità". Figlie mie, siete limitate, è vero, ma sopportate le imperfezioni le une delle altre. Se non lo fate, l'edificio cadrà, ed altre saranno messe al vostro posto. E poiché possono esserci antipatie, sarà bene che cambiate, col permesso dei superiori e il beneplacito delle dame superiori. San Pietro e san Paolo e san Barnaba hanno ben avuto controversie. Ecco perché non ci si deve meravigliare se delle povere figlie limitate ne hanno. Bisogna avere la disposizione di andare dovunque vi si ordinerà, ed anche chiederlo e dire: "Non voglio essere qui o là, ma dovunque piacerà a Dio che io sia" 

San Vincenzo de' Paoli (1581-1660), sacerdote, fondatore di comunità religiose
Colloqui con le Figlie della Carità, 31/7/1934

La messa senza confini in LIS a San Romano

La messa senza confini in LIS
 
Domenica 6 maggio, alla celebrazione eucaristica delle ore 8.30, sarà presente l’interprete LIS che traduce tutte le parti della S. Messa anche a chi non ha l’uso dell’udito
 
Joomla templates by a4joomla