San Romano Martire

Largo Antonio Beltramelli, 23 - Settore Roma Nord - Tel: 06.41732407 - www.sanromano.org

“Vi esorto ad essere tutti unanimi nel parlare, perché non vi siano divisioni tra voi” (1 Cor 1,10). Le varie parti della Chiesa non godono più della loro interezza quando una soffre e muore. Se ogni Chiesa fosse un corpo completo, vi sarebbero assemblee o riunioni numerose; invece formano insieme un solo corpo, quindi la divisione distrugge la sua unità... Dopo aver denunziato il male utilizzando la parola amara di “divisione”, l’apostolo Paolo modera aggiungendo: “Siate in perfetta unione di pensiero e d’intenti”. Non si tratta soltanto di un accordo di parole, bensì di un’unione di pensiero e d’intenti.

E poiché può succedere di essere uniti su un punto e divisi su altri, Paolo insiste: “Siate in perfetta unione”... perfetti nella carità. Possiamo essere uniti nel pensiero e divisi nell’azione, avere una stessa fede e non essere più legati dalla stessa carità. Questo succede a Corinto, dove alcuni erano attaccati a tale maestro, gli altri a tal'altro. Paolo non rimprovera loro le differenze nella fede, bensì il loro modo di agire, le rivalità umane... “Mi è stato segnalato a vostro riguardo che vi sono discordie tra voi!... Cristo è stato forse diviso?” (1 Cor 1,13).

San Giovanni Crisostomo (ca 345-407)
sacerdote ad Antiochia poi vescovo di Costantinopoli, dottore della Chiesa
Omelie sulla prima lettera ai Corinzi, 3

Template by JoomlaShine