San Romano Martire

Largo Antonio Beltramelli, 23 - Settore Roma Nord - Tel: 06.41732407 - www.sanromano.org

Settimana 39/2018 - Domenica 30 Settembre 2018 
        

La Goccia

XXVI DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO B)

 

 

Mc 9,38-43.45.47-48
Chi non è contro di noi è per noi. Se la tua mano ti è motivo di scandalo, tagliala.

 

 

domenica, 30 settembre

II settimana del salterio

XXVI DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO B) - Ss. Messe ore 8:30 10:00 11:30 18.30

08:30 S. Messa

10:00 S. Messa delle famiglie

11:30 S. Messa

18:30 S. Messa

 

lunedì, 1 ottobre

S. TERESA di Lisieux

19:20 Preghiera con la comunità di S. Egidio

21:00 III incontro preparazione al Battesimo

 

martedì, 2 ottobre

Ss. Angeli custodi

21:00 Incontro di preghiera carismatica gruppo Cristo Nuova Luce (RnS) in cappellina

 

mercoledì, 3 ottobre

17:00 S. Rosario Ora di Guardia (in chiesa)

18:30 S. Messa

 

giovedì, 4 ottobre

S. FRANCESCO D'ASSISI

17:00 INCONTRI LETTERARI: La grande bellezza delle periferie romane. IV Municipio. San Cleto. A cura della Prof.ssa L. Mambella.

18:30 S. Messa

 

venerdì, 5 ottobre

I venerdì del mese

17:00 ARVAD (ASSOCIAZIONE ROMANA VOLONTARI ASSISTENZA DIVERSABILI) attività socio educative (aperte a tutti i volontari disponibili; Info Zelia 3355783788)

18:30 S. Messa

19:15 ACR: incontro con i genitori (in teatro)

21:00 I incontro corso fidanzati

 

sabato, 6 ottobre

10:00 ARVAD (ASSOCIAZIONE ROMANA VOLONTARI ASSISTENZA DIVERSABILI) attività socio educative (aperte a tutti i volontari disponibili; Info Zelia 3355783788)

 

domenica, 7 ottobre

III settimana del salterio

XXVII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO B) - Ss. Messe ore 8:30 10:00 11:30 18.30

08:30 S. Messa

10:00 S. Messa delle famiglie

11:30 S. Messa con battesimo di Anita

18:30 S. Messa

La proposta della diocesi per l’anno pastorale 2018-19

Nella serata di martedì scorso, 25 settembre, il Cardinale Vicario, Angelo De Donatis, ha presentato nella Basilica di S. Lorenzo al Verano il programma pastorale 2018-19 della diocesi agli operatori pastorali, laici, religiose e religiosi, presbiteri, del settore nord della città. La proposta si articola a partire da una domanda personale: Dove sei? che Dio rivolge provocatoriamente a ogni uomo e che tante volte gli uomini rivolgono a Dio spesso in circostanze dolorose. La domanda rappresenta un appello alla “conversione missionaria” di ogni credente e della chiesa tutta di fronte alle sfide del mondo attuale e alla crisi della fede alla quale si assiste. E’ l’invito che Papa Francesco rivolge a ciascuno nella Evangelii gaudium, l’esortazione apostolica programmatica del suo pontificato, che già lo scorso anno ha fatto da linea guida nella riflessione sulle “malattie degli operatori pastorali”.

DOVE SEI?

Un anno dedicato alla riconciliazione

Benvenuti a tutti! Ci ritroviamo insieme, oggi, in questa Chiesa (sala), per sentirci rivolgere dal
Signore questa domanda: dove sei?

La domanda: dove sei?
Sappiamo dalla Scrittura che, quando il Signore usa con noi quest'espressione, ci sta interpellando
e provocando. Noi spesso non sappiamo dove siamo, oppure siamo nudi e ci nascondiamo da Lui,
o ancora Lo abbiamo volutamente escluso dal nostro sguardo, alla ricerca di sentieri dove (ci
illudiamo) non sia possibile incontrarlo.
Invece il Signore ci viene incontro e ci riporta a Lui e a noi stessi: dove sei?

Template by JoomlaShine