San Romano Martire

Largo Antonio Beltramelli, 23 - Settore Roma Nord - Tel: 06.41732407 - www.sanromano.org

Settimana 48/2018 - Domenica 2 Dicembre 2018 
        

La Goccia

I DOMENICA DI AVVENTO (ANNO C)

Lc 21,25-28.34-36
La vostra liberazione è vicina.

 

 

 

"Ecco lo sposo che viene" (Mt 25,6). Cristo, nostro sposo, pronuncia questa parola. In latino la parola "venit" contiene in sé due tempi verbali: il passato e il presente; il che non le impedisce di riferirsi anche al futuro. Per questo prenderemo in considerazione tre avventi o venute che riguardano il nostro sposo, Gesù Cristo. Nel suo primo avvento, si fece uomo a causa dell'uomo, per amore. Il secondo avvento si verifica tutti i giorni, spesso e in diverse occasioni, in ogni cuore che ama, accompagnato da nuove grazie e da nuovi doni, secondo la capacità di ciascuno. Nel terzo avvento, si considera quello che avverrà nel giorno del Giudizio o nell'ora della morte...

Avvento 2018 - I domenica
È tempo per “Guardare” …
Accogliere l’amore che viene da Dio

Con questa domenica entriamo in un tempo speciale: il tempo di avvento, che ci invita a prepararci bene all’incontro con il Signore. Iniziamo il nuovo anno liturgico (Anno C) in cui ci accompagnerà il Vangelo di Luca, sarà un anno dedicato, in modo particolare, alla misericordia e alla carità.
Misericordia che, innanzitutto, riceviamo dal Signore e che a nostra volta doniamo a chi ci sta accanto, attraverso gesti di generosità e solidarietà.
Per vivere nelle Celebrazioni domenicali, che precedono il Natale, queste due dimensioni di un unico aspetto, valorizzeremo l’Atto penitenziale, curandolo in modo particolare in tutte le celebrazioni e l’offertorio, per questo insieme al pane al vino, porteremo all’altare un cesto di viveri per i poveri che sosteniamo nei diversi servizi Caritas della nostra parrocchia. Per questa prima settimana vi chiediamo di aiutarci donando: OLIO E PASSATA.

Veglia - Adorazione eucaristica

Una memoria grata

Giovedì 13 dicembre alle ore 21.00

“Abbiamo bisogno di fare un esercizio spirituale di memoria comunitario che ci servirà a riconciliarci con il passato.
Quale cammino il Signore ci ha fatto percorrere?
Come ci ha guidati in questi anni?
Scrivere la nostra storia comunitaria ci aiuterà a dare una prima risposta alla domanda: Dove sei?

Non si tratta di elaborare una ricostruzione precisa di fatti e persone, ma di trovare il senso profondo di fede, di quanto abbiamo vissuto: dono del Signore fino ad oggi”.
Alla luce dell’invito del Cardinal Angelo De Donatis riportato sopra, dopo aver riflettuto nell’Assemblea parrocchiale dello scorso anno, sulle malattie spirituali della nostra comunità parrocchiale, dopo l’esperienza degli esercizi spirituali, appena vissuti, su “Principio e fondamento”, ci ritroveremo insieme per fare memoria della nostra storia, motivo di lode e ringraziamento al Signore e di richiesta di grazia per proiettarci con slancio e gioia verso il futuro.

Template by JoomlaShine