A MEZZANOTTE

Le dieci vergini volevano andare incontro allo sposo. Che significa: "andare incontro allo sposo"? Andare col cuore, aspettare il suo arrivo. Ma quello tardava. Mentre egli tardava "si addormentarono tutte"... Che significa dunque: "Furono prese tutte dal sonno"? Si tratta d'un altro sonno che non può essere evitato da nessuno. Non vi ricordate di quanto dice l'Apostolo: "Non vogliamo, fratelli, lasciarvi nell'ignoranza riguardo a quelli che dormono" (1 Tes 4,12), cioè riguardo a coloro che sono morti... Si addormentarono dunque tutte. Forse perché una è prudente non morrà? Che una vergine sia sciocca o saggia, tutte dovranno sottostare al sonno della morte... Ecco che "a mezzanotte si udì un grido". Che significa: a mezzanotte? Quando non si spera, quando non si crede affatto...

Verrà quando non lo saprai. Perché verrà quando non lo saprai? Ascolta il Signore in persona: "Non spetta a voi sapere il tempo che il Padre si è riservato di fissare" (At 1,7). "Il giorno del Signore - dice l'Apostolo - verrà come un ladro di notte" (1 Tes 5,2). Veglia dunque di notte per non essere sorpreso dal ladro. Poiché, volere o no, il sonno della morte verrà. Ma ciò avverrà solamente quando a metà della notte si farà udire un grido. Qual è questo grido, se non quello di cui parla l'Apostolo? "In un batter d'occhio, quando si sentirà l'ultimo suono di tromba. Poiché sonerà la tromba e i morti risorgeranno incorruttibili e noi saremo trasformati" (1 Cor 15,52). Orbene, dopo che a mezzanotte si sarà fatto sentire il grido con cui si annuncerà: "Ecco, arriva lo sposo", che cosa seguirà? "Si alzarono tutte".

Sant'Agostino (354-430),
vescovo d'Ippona (Africa del Nord) e dottore della Chiesa

Joomla templates by a4joomla