testata_1.pngtestata_2.png

Cammino d'Avvento

“Prepariamoci!”
II Domenica di Avvento

La sua Parola è lampada che rischiara il cammino della Chiesa e di ogni credente.

In questa seconda domenica di Avvento, la liturgia ci pone alla scuola di Giovanni il Battista, che predicava «un battesimo di conversione per il perdono dei peccati». (Mc 1, 1-8)

E noi forse ci domandiamo: “Perché dovremmo convertirci?

 

Proviamo a domandarci: è proprio vero che nelle varie situazioni e circostanze della vita abbiamo in noi gli stessi sentimenti di Gesù? E’ vero che sentiamo come sente Gesù? Per esempio, quando subiamo qualche torto o qualche affronto, riusciamo a reagire senza animosità e a perdonare di cuore chi ci chiede scusa? Quanto difficile è perdonare! Quanto difficile! “Me la pagherai!”: questa parola viene da dentro! Quando siamo chiamati a condividere gioie o dolori, sappiamo sinceramente piangere con chi piange e gioire con chi gioisce? Quando dobbiamo esprimere la nostra fede, sappiamo farlo con coraggio e semplicità, senza vergognarci del Vangelo? (Papa Francesco)

O Dio, Padre di ogni consolazione,

che agli uomini pellegrini nel tempo hai promesso terra e cieli nuovi,

parla oggi al cuore del tuo popolo, perché in purezza di fede

e santità di vita possa camminare verso il giorno in cui

manifesterai pienamente la gloria del tuo nome. Per Cristo nostro Signore

 

Ci impegniamo, secondo le indicazioni di Mons. Angelo De Donatis, a pregare e condividere la Parola nelle nostre famiglie.

Ogni settimana troverete allegato alla GOCCIA il sussidio.

Joomla templates by a4joomla