San Romano Martire

Largo Antonio Beltramelli, 23 - Settore Roma Nord - Tel: 06.41732407 - www.sanromano.org

Settimana 8/2019 - Domenica 24 Febbraio 2019
        

 La Goccia

 VII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO  C) 

 Lc 6,27-38
 Siate misericordiosi, come il Padre vostro è misericordioso.

 

 

 

Se avessimo la carità, accompagnata dalla compassione e dalla pietà, non faremmo attenzione ai difetti del prossimo, secondo questa parola: “ La carità copre un moltitudine di peccati” (1 Pt 4,8) e ancora: “La carità non tiene conto del male ricevuto, tutto copre” (1 Cor 13, 5-7). Se quindi avessimo la carità, la carità stessa coprirebbe ogni colpa, e saremmo come i santi quando vedono i peccati degli uomini. Sono forse ciechi i santi da non vedere i peccati? Ma chi detesta i peccati quanto i santi. Eppure non odiano il peccatore, non lo giudicano, non lo fuggono.

Messaggio della Capo Guida e del Capo Scout d’Italia

Care a cari coccinelle e lupetti, guide e esploratori, scolte e rover, capo e capi,

è trascorso più di un secolo… sono passati 110 anni da quando alcune ragazze, che partecipavano a un raduno di fratelli e amici scout, si recarono da Baden-Powell ed espressero il desiderio di vivere anche loro un’esperienza uguale. Nacquero così le guide!

Immaginiamo che cosa deve essere stato per quelle ragazze conoscere personalmente B.-P., noi che invece oggi possiamo soltanto leggere i suoi libri o guardarlo in rari video in bianco e nero. Di lui però sappiamo che è stato un capo degno di essere ascoltato e di cui seguire l’esempio. Proprio B.-P. ci ha insegnato che “nessun insegnamento vale quanto l’esempio.

Il tema della “Giornata del Pensiero” di quest’anno è la leadership. E’ una parola che noi usiamo poco. Usiamo più spesso la parola “capo”: capo sestiglia, capo squadriglia, capo reparto, capo fuoco, capo Gruppo… a tutti noi può succedere di diventare un giorno un capo, un leader.

Quali sono le sue caratteristiche, che cosa deve sapere fare?

Da Febbraio a Luglio
Carissimi parrocchiani, riprendiamo insieme la pratica dei primi 5 sabati del mese.
Sr. Lucia di Fatima nelle sue memorie racconta: "Il 10 dicembre 1925 mi apparve in
camera la Vergine Santissima. La Madonna reggeva un Cuore circondato di spine:
“Guarda, figlia mia, il mio Cuore circondato di spine che gli uomini ingrati infliggono
continuamente con bestemmie e ingratitudini.
Consolami almeno tu e fa sapere questo: a
tutti coloro che per cinque mesi, al primo sabato, si confesseranno, riceveranno la santa
Comunione, reciteranno il Rosario, e mi faranno compagnia per quindici minuti
meditando i Misteri, con l'intenzione di offrirmi riparazioni, prometto di assisterli nell'ora
della morte con tutte le grazie necessarie alla salvezza".
Mediteremo per un quarto d’ora un mistero della vita di Gesù con la guida della Vergine
Maria. Reciteremo il Santo Rosario, offriremo la Confessione e la comunione in riparazione
delle offese al Cuore Immacolato di Maria.
Vi aspettiamo sabato 2 Marzo ore 17.30 in parrocchia
Durante la pratica dei primi cinque sabati del mese sarà disponibile un
confessore.
Riparare è amare!

Le suore Oblate di Maria Vergine di Fatima 

Template by JoomlaShine